caricamentoAttendere...
Nessuna traduzione disponibile!!!
it en
Nessun parametro inserito!!!

Concept festival Quattro Giornate

Il festival celebra le Quattro Giornate, evento storico del 27-30 settembre 1943.

Promo del Festival

 


Roma/Napoli, 22 Aprile 2013

Con il patrocinio e il contributo della Federazione Unitaria Italiana Scrittori FUIS (costituita dal Sindacato Libero Scrittori Italiani CISL, dal Sindacato Nazionale Scrittori CGIL e dalla Unione Nazionale Scrittori e Artisti UIL) e del Comune di Napoli, con il patrocinio della Regione Campania, della Campania Film Commission e dell’AGIS Campania, l’Associazione “Autori in Primo Piano” (Napoli) e l’Istituto Culturale del Mezzogiorno (Napoli), in collaborazione con la Società LuxArte srl (Roma) e con l’ArciMovie (per la sezione Documentari), organizzano nel periodo tra il 22 e il 27 ottobre 2013 la prima edizione della manifestazione “Le Quattro Giornate del Cinema di Napoli: Obiettivo Lavoro”.

Le Giornate celebrano il notissimo evento storico Galleria Umbertodel 27-30 settembre 1943, di cui quest’anno ricorre il settantenario, richiamandone l’eredità morale e lo spirito rivoluzionario. L’iniziativa, in prosecuzione ed ampliamento del successo della 1a edizione del Festival di Gaeta “Corto d’Autore”, è una risposta concreta alla richiesta di attenzione che gli Autori da tempo domandano e meritano. La manifestazione si propone, in particolare, di essere promotrice di occasioni di lavoro nel settore della televisione, del cinema e in generale dell’arte, al fine di creare le condizioni favorevoli alla composizione di un polo cinematografico territoriale. 

Il Festival, infatti, svilupperà opportunità professionali attraverso vari interventi fra cui, ad esempio:

  • la costituzione di una rete di professionisti dell’audiovisivo contemporaneo, cinematografico, televisivo e telematico, che possano scambiarsi informazioni, competenze, esperienze;
  • l’incontro di offerta e domanda su singoli progetti da realizzare;
  • la realizzazione, al termine della manifestazione, di un lungometraggio da realizzarsi nella città di Napoli, attingendo anche alle professionalità emerse nei vari concorsi del Festival.

Napoli, al pari di Venezia, Torino e Roma, è chiamata a divenire - con il concorso appassionato di persone di qualità, non solo napoletani - sempre più una metropoli del cinema e dell’arte. Il Festival, seppure permanga la sua dimensione nazionale e internazionale, è anche orientato a promuovere e difendere la produzione artistica degli autori campani, inclusa quella dei giovani e degli esordienti. Ogni singolo momento del Festival, dunque, è stato pensato per promuovere la creatività e offrire occasioni concrete di lavoro in un territorio da sempre disorientato da fenomeni che hanno reso difficile, se non talvolta addirittura impossibile, la crescita, non solo artistica, della città.

 

 

collaborazioni_1
collaborazioni_2
collaborazioni_3